Low Carbon Timber per gli architetti

Diamo insieme forma al futuro delle costruzioni

Con i loro edifici e i loro oggetti, i progettisti giocano un ruolo importante nel decidere se implementare o meno catene di approvvigionamento rispettose del clima e dell’ambiente ed efficienti dal punto di vista delle risorse. Per raggiungere questo obiettivo, devono anche prestare molta più attenzione all’energia grigia delle catene a monte dei materiali e dei prodotti da costruzione utilizzati.

Per poter monitorare questo aspetto e non doversi affidare alle autodichiarazioni dei fornitori, sono necessarie etichette come Low Carbon Timber (LCT). LCT traccia il flusso di materiali delle catene a monte fino al cantiere ed è quindi più preciso di qualsiasi altro strumento di valutazione ambientale finora disponibile per i progettisti.

  • L’etichetta ambientale Low Carbon Timber (LCT) contraddistingue prodotti eccellenti dal punto di vista climatico/ambientale. Può essere oggetto di una gara d’appalto, è monitorato esternamente e legato al prodotto, ed è già riconosciuto come prova di un’estrazione sostenibile e responsabile delle materie prime.
  • L’impronta ambientale LCT è conforme ai principi PEF dell’Unione Europea e fornisce dati di valutazione del ciclo di vita per la documentazione ambientale degli edifici.
  • Il marchio ombrello Low Carbon Timber (LCT) e il materiale informativo disponibile facilitano il lavoro di promozione e di pubbliche relazioni con i clienti.
  • I corsi di formazione per pianificatori ECO, che Low Carbon Timber svolge insieme alle organizzazioni di pianificatori in loco, come formazione interna o come webinar, vi offrono punti di forza unici grazie alla competenza in materia di sostenibilità.

Vantaggi per progettisti e architetti

Low Carbon Timber supporta in modo completo i progettisti che partecipano a gare d’appalto e costruzioni con LCT in tutte le fasi di progettazione..

  • Supporto nella pianificazione preliminare e nella comunicazione con il proprietario dell’edificio attraverso le informazioni e gli strumenti forniti nei documenti di formazione, come confronti di CO2, schede informative, liste di controllo, profili di gruppi di prodotti, ecc.
  • Supporto nella fase di pianificazione attraverso l’assistenza nelle ricerche di mercato. Uno dei vantaggi dell’LCT per i progettisti è che le aziende possono registrarsi ed essere certificate anche con breve preavviso, ad esempio nell’ambito di una gara d’appalto.
  • Supporto nelle gare d’appalto controllando e monitorando l’impatto ambientale dei materiali e degli edifici attraverso il marchio e il certificato ecologico LCT. LCT fornisce generalmente un supporto durante il processo di appalto, in quanto l’etichetta ambientale di tipo I in conformità con la norma ISO 14024 può essere messa in gara e integrata come requisito nel capitolato o come voce di aggiudicazione. A tal fine, LCT mette a disposizione pareri legali, testi esemplificativi ed esempi pratici di gare d’appalto nell’Helpdesk per i progettisti. Gli offerenti devono allegare alle loro offerte un certificato di partecipazione o una dichiarazione di disponibilità.
  • L’LCT semplifica notevolmente la verifica dei criteri dell’offerta durante la supervisione dei lavori. Dopo l’aggiudicazione dell’appalto e al momento della fornitura del servizio, gli offerenti devono presentare un certificato specifico per i prodotti in legno utilizzati in conformità alle specifiche. Il progettista/cliente/costruttore può verificare l’autenticità di questo certificato direttamente online.
  • Supporto nella documentazione e nella promozione delle proprietà e degli edifici attraverso informazioni ambientali appropriate, documentazione ambientale attraverso l’impronta ambientale LCT e il database degli edifici LCT per le proprietà certificate. LCT è anche uno strumento di comunicazione ottimale. Il materiale informativo fornito ai progettisti durante i corsi di formazione ECO Planner può essere utilizzato per la comunicazione al proprietario dell’edificio.

Corsi di formazione ECO Planer

Low Carbon Timber ha sviluppato, in collaborazione con le associazioni di architetti, un programma di formazione sul tema “Pianificazione ed edilizia sostenibile e rispettosa del clima”, gli “ECO Planner Trainings”. Questi corsi di formazione modulari forniscono a progettisti e architetti informazioni e conoscenze di base su temi quali la valutazione del ciclo di vita, gli aspetti della sostenibilità, la valutazione ambientale di prodotti e materiali, le gare d’appalto per gli aspetti ambientali e altro.

Alcuni elementi del relativo “materiale formativo ECO-Planer” sono ad esempio: confronti tra le emissioni di CO2, schede di gruppi di prodotti, matrice di valutazione ambientale, la banca dati degli edifici Low Carbon Timber o l’helpdesk ECO-Planer con informazioni, materiali e modelli per l’integrazione dell’Ecolabel nelle gare d’appalto per progetti edilizi.

Siete interessati?

Cliccare qui per i corsi di formazione ECO-Planer.

Helpdesk – Low Carbon Timber nel processo di gara d’appalto

I progettisti e gli architetti hanno – intenzionalmente o meno, consapevolmente o meno – un’influenza decisiva sul flusso delle merci e sulle catene di fornitura dei prodotti. La leva decisiva in questo caso è la progettazione dell’appalto.

Se si vogliono utilizzare prodotti particolarmente rispettosi del clima, che influenzino positivamente il clima e l’equilibrio ambientale degli edifici, è indispensabile che ciò sia già previsto nel bando di gara. Il marchio Low Carbon Timber è particolarmente adatto a questo scopo.

Per sapere quali sono i principi che contribuiscono a questo obiettivo e come è possibile integrare il marchio di qualità ecologica nelle gare d’appalto per il calcestruzzo, potete consultare l’Helpdesk per i progettisti. Contiene pareri di esperti sulla normativa in materia di appalti pubblici, istruzioni procedurali, testi esemplificativi ed esempi pratici

Rete di pianificatori

Spesso non è facile per i costruttori trovare progettisti esperti in costruzioni in legno. Low Carbon Timber sviluppa continuamente una rete di pianificatori in modo che i costruttori pubblici, commerciali o privati possano trovare il loro “progettista con affinità alle costruzione in legno ed esperienza” che utilizzerà Low Carbon Timber ogni volta che sarà possibile.

Entrare a far parte della rete di pianificatori – gratuitamente – ad esempio dopo aver partecipato a un corso di formazione ECO-Planer